Tecno Drill S.r.l.

  • S.S. Padana Superiore 1
    20060, Cassina De' Pecchi, Milano, Italia
  • t. +39 02 95.20.252
    f. +39 02 95.20.325
    tecnodril@tin.it

Vibroflottazione

Vibrolancia

VIBROLANCIA

In sospensione libera o montata su struttura verticale

Gli ingegneri devono verificare la stabilità geotecnica del terreno dove si deve costruire. Ove tali ricerche indichino che non è sufficientemente compatto, vi sono diverse soluzioni. Il trattamento del terreno con vibrolancia è una delle più economiche in confronto ad altre tecniche di miglioramento del terreno (sostituzione, rimozione, iniezione) o ad altre tecnologie di fondazione (pali gettati in opera, pali prefabbricati) che possono essere molto costose.

Vantaggi:

  • fondazioni flessibili e naturali
  • l'effetto drenaggio diminuisce il rischio di liquefazione del terreno
  • diminuzione della pressione interstiziale dell'acqua

Escavazione non necessaria ovvero terreno non destrutturato ed assenza di trasporti inutili: cantiere pulito


Vibro compattazione (Vibroflottazione)

DUE METODI DI TRATTAMENTO DEL TERRENO CON VIBROLANCIA

Vibro compattazione

Anche detta vibroflottazione, per terreni sciolti non coesivi e granulari, pieni o bonificati che comprendono meno del 10% di particelle fini.

Quando si raggiunge la profondità voluta, la vera e propria compattazione ha inizio: il getto viene interrotto e la vibrolancia avanza gradualmente con brevi periodi di compattazione a profondità predeterminate.

Colonne di ghiaia

Il terreno viene compattato lateralmente tramite spostamento ed è sostituito da ghiaia. La vibrolancia penetra principalmente per azione di taglio operato da alcuni getti che formano un foro molto ampio nel terreno. La vibrolancia viene estratta e infissa varie volte e un'idonea quantità di ghiaia viene rilasciata nel foro fino a formare una colonna di ghiaia compatta.

Si ottiene così un tipo di terreno più coesivo e saturo (composto da più del 15% di ghiaietto e limo).


Cingolato per colonne di ghiaia

CINGOLATO PER COLONNE DI GHIAIA SC13

Equipaggiato con vibrolancia VL18 BFS
La soluzione più competitiva per le colonne di ghiaia con bottom feed system:

  • alta produttività - fino a 100 colonne/giorno
  • colonne di ghiaia di 13 m
  • facile caricamento della benna (solo a 1,5 m dal suolo)
  • installazione in meno di due ore - pronto all'uso
  • vibrolancia brevettata - moduli smontabili per una facile manutenzione in loco
  • gru supplementare non necessaria in fase di avviamento
  • leggero e compatto
  • trasportabile in corpo unico, senza bisogno di rimuovere la vibrolancia

Vibratore a processo continuo

UNA SOLUZIONE ECONOMICA DI QUALITA'

Qualità della colonna di ghiaia

  • controllo lunghezza e diametro della colonna

Processo continuo: il vibratore non viene estratto dal suolo finche la colonna di ghiaia non è terminata

  • nessun rischio di frana nel terreno mentre si rilascia la ghiaia, come avviene con altri metodi
  • nessuna interruzione nell'erogazione della ghiaia

Alta produttività: risparmio di tempo e denaro

  • materiale più economico: ghiaia piuttosto che cemento o acciaio significa maggior risparmio per metro di lunghezza
  • attrezzatura più economica: per l'intero trattamento del terreno in cantiere
  • più rapida conclusione del cantiere